con il sostegno della
Aderisci

Nessun lavoro è così importante da rischiare la vita.

La Charta della sicurezza si propone di rendere più sicuri i posti di lavoro. La Charta è stata elaborata dalla Suva in collaborazione con associazioni padronali, progettisti e sindacati.

Salvare 250 vite

Un manifesto per posti di lavoro sicuri e sani

100 infortuni sul lavoro ogni ora

Nel 2018 in Svizzera si sono verificati 250 000 infortuni professionali. In altre parole, durante l'orario di lavoro si sono infortunati ogni ora più di 100 lavoratori! Quasi ogni due giorni una persona perde la vita a causa di un infortunio sul lavoro, mentre molti restano invalidi. Noi vogliamo cambiare le cose, insieme a voi.

 

Che cos'è la Charta della sicurezza?

I firmatari della Charta della sicurezza si impegnano a garantire il rispetto delle regole di sicurezza sul luogo di lavoro. L'obiettivo è preservare la vita e la salute di tutti gli addetti ai lavori. Il lavoro non deve mettere in pericolo la vita!

La Charta della sicurezza è stata creata dalla Suva in collaborazione con le associazioni dei datori di lavoro, i progettisti e i sindacati ed è una sorta di alleanza tra i vari partner del mondo professionale in favore di una maggiore sicurezza sul lavoro. Invitiamo tutti gli attori dell'economia svizzera, ovvero tutte le associazioni padronali, i progettisti, i sindacati e le singole aziende ad aderire alla Charta della sicurezza.

Soci

16369

Nuovi firmatari
(negli ultimi 30 giorni)

658

Dipendenti che beneficiano
della Charta

408849

Nummero di infortunio
sul lavoro per ora

100

Ogni firma conta

Attivatevi subito per ridurre il numero degli infortuni mortali sul lavoro

La Charta della sicurezza è fondamentalmente un'autodichiarazione; chi la sottoscrive dichiara apertamente di impegnarsi a favore della sicurezza.

Aderite alla Charta della sicurezza!

Firmate ora!

 

«Con l’adesione alla Charta della sicurezza i firmatari si impegnano per una cultura della sicurezza all'interno dell'azienda. Questo è particolarmente importante per gli apprendisti, per i quali i buoni esempi sono fondamentali.» 

Paul Looser, Suva
Responsabile della campagna Tirocinio in sicurezza


Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza possibile durante la navigazione sul nostro sito web. Continuando a navigare sul nostro sito web, ti dichiari d’accordo con le nostre disposizioni in materia di Cookie-Policy.
OK